Product Description

 da 4650€ pp #benvenutoparadiso

La Nuova Caledonia e il suo arcipelago sono uno dei panorami più straordinari al mondo. Un angolo di paradiso in mezzo all’ Oceano Pacifico. Famosa per la sua straordinaria laguna, la più grande del mondo, vi affascinerà anche per la sua cultura francese e non, per le sue tradizioni tribali e per la sua natura selvaggia. Paesaggi da sogno, relax, mare, cascate e tanta avventura. Scommettiamo che non vorrete più tornare?

Quota disponibile anche in CHF e partenze da Zurigo/Lugano su richiesta

Tour + soggiorno mare – tot. 20 giorni/19 notti

IL PACCKETTO INCLUDE:
Assistenza e trasferimento in hotel all’arrivo a Noumea
Pernottamenti in alberghi di categoria in mezza pensione
Affitto auto per tutto l’intero Tour Grande Terre comprensivo di Copertura Assicurativa, km illimitati, Category B auto (Peugeut 206/Peugeut 207 o similare)
taxi boat per l’Ile aux Canards
Volo sopra il Cuore di Voh
Voli aerei interni per il soggiorno mare a Ile des Pins
Trasferimento aeroporto/lodge andata e ritorno a Ile des Pins

La quota si intende a persona in camera doppia – voli intercontinentali esclusi

Quota d’iscrizione/assicurazione medico-bagaglio-annullamento escluse – eventuale adeguamento valutario da calcolare a prenotazione.

Consigliato da Wonderland:

NOUMEA (2 notti) La Piccola Parigi – La baia che aveva indotto i primi europei a stabilirvisi nel 1853 è sempre splendida. Vi consigliamo di passeggiare lungo la spiaggia della Baie des Citrons o l’Anse Vata, rinomate per l’ampia offerta di bar, ristoranti e negozi. Fate un salto sulle isolette di fronte alla capitale: îlot Maître e l’îlot Canard, raggiungibili in pochi minuti di navigazione oppure un pò più in là, a îlot Amédée. Quest’ultima ospita un faro storico del 19° secolo ed è possibile fare snorkeling nel cuore di una riserva naturale protetta.
Da non perdere l’Acquario della laguna, tra i suoi tesori c’è l’ippocampo pigmeo o i celebri Nautilus, la collina di Ouen-Toro polmone verde della città che ospita un bellissimo parco zoologico e la Place des Cocotiers in centro.
Tappa imperdibile è certamente il Centro Culturale Tjibaou di Nouméa. In questo contesto idilliaco potrete scoprire un centro d’arte, un museo, spazi per lo spettacolo, una biblioteca e un parco paesaggistico sulla cultura Kanak. All’interno del parco ammirerete la famosa opera dell’architetto italiano Renzo Piano.
BOURAIL (3 notti) Patrimonio mondiale dell’UNESCO, la laguna di Bourail e la sua barriera corallina rasentano la bellezza assoluta. Vere e proprie istituzioni, tra i più importanti simboli del Paese: Roche Percée, Bonhomme e il sentiero delle tre baie che si affaccia su un’isoletta ormai leggendaria l’Île Verte.
SARRAMEA Circondata dai monti è un villaggio di montagna situato nel mezzo della Catena Centrale della Grande terre. Per gli amanti della natura offre un meraviglioso contesto verde e floreale. Vi consigliamo un bagno rinfrescante nelle acque della Cuve Feillet, un bacino naturale proprio ai margini del bosco. Una volta giunti al villaggio sarà possibile visitare una delle ultime grandi capanne rimaste della tribù di Petit-Couli. Ricordatevi di chiedere il permesso di entrarvi al Grande Capo. A Sarramea si può pernottare , ma è facilmente raggiungibile anche in giornata da Bourail.
KONE (1 notte) Uno dei comuni più piccoli, ma estremamente importante perchè sede del celebre sito archeologico di Lapita con i resti di terracotta localmente detti “tradizione di Koné” o più comunemente “terracotta di Lapita”.
Da qui partirete per volare sul famoso cuore di Voh.
POUM (2 notti) Situata all’estremità settentrionale della Grande Terre, Poum e la sua barriera corallina sono Patrimonio mondiale dell’Unesco. Con un po’ di fortuna lungo la strada per raggiungerla, si potranno incrociare branchi di cavalli allo stato brado. Tra le attività da non perdere: le passeggiate nella foresta di Ougne nel cuore del villaggio d’Arama o le escursioni che conducono alla miniera Pilou.
POINDIMIE (3 notti) Le acque al largo di Poindimié sono tra i luoghi migliori della Grande Terre per immergersi: dall’ippocampo nano al granchio orangutan, passando per un’eccezionale varietà di anemoni, questi fondali sono un vero paradiso. Le varie vallate (Napoémien, Tchamba, Ina, Amoa, Névaho) presentano paesaggi molto suggestivi tra cascate, percorsi in canoa nel fiume e passeggiate a piedi. Vi consigliamo di raggiungere la vallata di Napoémien, con le sue graziose cascate e con la sua tribù particolarmente accogliente.
Fatevi guidare dal famoso “uomo col cappello”, egli vi condurrà a visitare i misteriosi petroglifi che ricoprono le pareti rocciose dove vive la tribù. Potrete gustare piatto tradizionale “bougna” o apprendere le innumerevoli proprietà mediche della flora della foresta.
HIENGHENE Culla dell’anima Kanak, qui la natura è particolarmente generosa: immaginate foreste di coralli, scogliere di pietra nera, impressionanti cascate e una ricca vegetazione. Per gli amanti delle immersioni da non perdere la laguna dalla tribù di Koulnoué, la Cattedrale di Doïman ovvero, una vera e propria foresta di coralli. Vi consigliamo anche la famosa Poule Couveuse, la cascata di Tao e le rocce di Lindéralique.
A Hienghiene si può pernottare , ma è facilmente raggiungibile anche in giornata da Poindimie.
ISOLA DEI PINI (5 notti) Un’ isola molto vicina al Paradiso! E’ quella più a sud delle isole della Lealtà. Le baie di Oro, di Kuto e di Kanumera offrono un incredibile spettacolo di bellezza e di armonia.